Terremoto Abruzzo

La P.A.Croce Giallo-Azzurra di Torino guidata dal nostro Presidente Dino De Pasquale (in qualità di DIsaster MAnager) ha partecipato fin dalla prima ora all'emergenza legata al terremoto in Abruzzo.
Il nostro intervento può essere così schematizzato:
-partenza 6 aprile 2009 ore 10:00 con due mezzi: pulmino trasporto persone e automedica
- interpellato il numero verde volontariato, veniamo indirizzati al campo di Acquasanta
- arrivo all'Aquila in giornata e inizio lavoro di montaggio tende nel campo sfollati di Acquasanta
- collaboriamo all’allestimento della tendopoli di Acquasanta, terminata tale operazione veniamo inoltrati al campo di Paganica ove ci raggiungono altri nostri uomini
- presso il campo di Paganica una nostra squadra viene inserita nei lavori di routine
- il giorno successivo alla nostra associazione viene affidato l'allestimento e la gestione del campo in località Cesaproba di Montereale (AQ) compreso la gestione di una mensa per trecento ospiti sfollati.
- successivamente sono giunti al campo altri due mezzi: la centrale operativa mobile adibita a punto di segreteria da campo ed un furgone con generi di prima necessità, tendone mensa riscaldato, componenti cucina da campo, furgone per movimentazione generi vari.
- viene istituito sul posto un Posto Medico Avanzato per interventi di primo soccorso: due medici hanno provveduto ai primi interventi anche con l'ausilio di ecografi e ecocardiografi.
- inoltre la nostra associazione ha garantito la presenza di un Posto Medico Avanzato presso il campo di S.Giacomo gestito dal Comune di Torino tramite la Consulta Comunale di Protezione Civile. In tale campo sono stati presenti in modo continuativo due soccorritori e un medico con ambulanza.


Visita la galleria fotografica